Inconvenienti di viaggio

Viaggiando è possibile vedere nuovi luoghi e conoscere le diverse culture che fanno parte della popolazione di tutto il mondo. Capita però che durante il viaggio si hanno dei piccoli inconvenienti che spesso indispongono il viaggiatore e non permettono di poter proseguire il viaggio come si era programmato. Tra le cause che determinano una vacanza rovinata rientra l’annullamento del volo, in questo caso il passeggero, di cui volo è stato cancellato, può richiedere un risarcimento da parte della compagnia aerea. Bisogna però fare attenzione perché se il volo cancellato è stato però annunciato in tempo, non è possibile richiedere un risarcimento ma semplicemente un rimborso delle spese che si sono affrontate per l’acquisto del biglietto aereo. Se l’inconveniente ha creato dei danni al cliente però il rimborso deve essere eseguito, ed è sempre preferibile rivolgersi agli enti che all’interno dell’aeroporto guidano il viaggiatore nella compilazione dei documenti utili al rimborso. L’agenzia quindi propone al proprio assistito tutti le soluzioni per poter ricevere un compenso pecuniario in base al disturbo che gli è stato arrecato e che distanza avrebbe percorso con il volo che non gli è stato permesso di effettuare. Al termine delle pratiche che devono essere compilate inserendo i dati personali del cliente, i dati del volo e il biglietto acquistato, è possibile richiedere un rimborso da ottenere entro i due anni dalla cancellazione del volo. Quando invece il volo subisce un ritardo, la compagnia aerea deve assistere il proprio cliente affinché l’attesa non diventi estenuante. Se si intende effettuare un reclamo, bisogna sin da subito capire come gestire la situazione e che tipo di documentazione bisogna presentare. Gli inconvenienti quindi durante i viaggi non mancano mai, ma quando si effettua un volo, che esso sia breve o lungo, il bagaglio è fondamentale. Capita però che dopo l’arrivo la valigia venga persa, smarrita o danneggiata, in questi casi l’unica possibilità è affidarsi ad un’agenzia per la tutela del viaggiatore, così da riuscire a capire come, e con quale tempistica, è possibile denunciare il fatto o richiedere un risarcimento. Bisogna sin da subito presentarsi allo sportello “Lost and found”, ovvero lo sportello che si occupa degli oggetti smarriti. L’agenzia per la tutela del viaggiatore si metterà a servizio del cliente aiutandolo a compilare il Pir, e a presentare anche il biglietto aereo e tutti dettagli della valigia, così da poter ritrovare il proprio bagaglio o avere un risarcimento monetario su eventuali danni, dovuti dallo scorretto trasporto, e smarrimento del proprio bagaglio.

Le novità dell’intimo da donna

Una donna sempre più seducente, consapevole, elegante. E’ quanto emerge una volta scoperte le collezioni primavera / estate e le novità per l’intimo da donna, disegnate dalle più famose griffe di moda.
A dominare è il pizzo, da sempre icona dell’intimo femminile ed in grado di valorizzare appieno l’estetica del corpo di ogni donna, mentre si ritagliano uno deciso spazio i completini a rete. Da segnalare che, dopo i modelli invernali più castigati, tornano alla ribalta i mini dress con scollature mozzafiato al fine di valorizzare al massimo il décolleté.Come detto, nella collezione relativa alla buona stagione oramai alle porte, il pizzo torna protagonista dell’intimo femminile, declinato in numerosi modelli e tipologie di colori, ed in grado di impreziosire slip, tanga, reggiseni, guepiere, calze, reggi calze e abiti. Largo spazio alla tradizione, dunque, perché a prevalere sono i classici senza tempo con le colorazioni nero e bianco, ed accanto ai perizomi e agli slip, tornano in voga anche le culottes a vita molto alta. Alcune griffe hanno puntato forte sulla colorazione oro, al fine di donare luminosità, sensualità e brio alla donna ed al suo intimo.
Le fantasie ricalcano quelle già presentate per l’intimo autunno / inverno 2015: infatti si ritagliano grandissimo spazio le trame floreali e le stelle. E’ in questo che invece si fa sentire la sperimentazione. Di fatti accanto al classicismo rivisitato del pizzo, spuntano calze, slip, reggiseni, vestaglie e completini, caratterizzati dalla freschezza dei fiori proposti in numerose tonalità, oppure da stelle luminose e multi color.
Per la prossima primavera / estate, la donna può quindi svariare tra un intimo particolarmente classico, seducente, affascinante e sempre apprezzato, oppure esprimere la sua freschezza e la sua esuberanza attraverso un intimo particolarmente sbarazzino nei colori e nelle trame.
Novità anche per la notte; infatti questa estate le nuove tendenze prevedono vestaglie corte con profili a contrasto, oltre ai modelli più lunghi da annodare in vita. Si ritagliano uno spazio importante anche gli abiti corti, generalmente in pizzo nero con scollatura americana per le donne amanti di colori più sobri, mentre per coloro che hanno voglia di qualcosa di diverso è il fucsia il colore prediletto, con gli abiti adornati da trasparenze sulla schiena.

Tradizione e innovazione, colori sobri e vivaci, una deciso spazio dedicato al pizzo: sono queste le linee guida principali per l’intimo femminile per i prossimi mesi.

Arredare con semplicità

Arredare il proprio negozio online
Arredare il proprio negozio può rappresentare una sfida per tanti, specialmente durante la fase del reperimento di tutto l’occorrente necessario per un arredo d’effetto. In questo caso, internet può essere di grande aiuto: scegliere l’attrezzatura del proprio negozio online è semplice e divertente, e permette di confrontare le diverse offerte rintracciando il miglior rapporto qualità/prezzo.
Su internet è possibile trovare siti specializzati nell’arredamento per negozi, per ogni tipologia di esercizio commerciale, con prodotti dai prezzi fortemente competitivi, suddivisi nelle diverse categorie di appartenenza tra le quali è possibile navigare agevolmente. Dai negozi di abbigliamento a quelli di elettrodomestici, da quelli di giocattoli per bambini ai supermercati, online si può trovare l’arredo ideale per qualsiasi punto vendita. Ogni dettaglio del negozio può essere curato nei minimi particolari comodamente seduti a casa propria: manichini, stender, divanetti e banconi cassa, online è reperibile tutto il necessario per allestire la propria attività in grande stile, al giusto prezzo.Come allestire il proprio negozio

L’elemento più importante di ogni negozio è, indubbiamente, la vetrina. Una vetrina ben arredata si configura come un vincente biglietto da visita per i potenziali clienti, che, nel passarci davanti, devono restare piacevolmente colpiti da quello che si prospetta loro. Allestire una vetrina di sicuro successo non significa riempirla di più capi possibili ma renderla scenografica e a tema con il periodo corrente.
La parte interna del negozio dovrà essere il più ordinata possibile: a tale scopo possono venire in soccorso appositi stand e scaffali, da posizionare in modo tale da lasciare libera l’entrata. La merce andrà organizzata in maniera armonica, creando, per esempio, giochi di colore e zone di suddivisione interna, grazie alle quali potranno essere tenute separate le diverse categorie di prodotti.
In ogni negozio che si rispetti un piccolo spazio viene dedicato alle offerte: posizionato in una zona defilata del locale, per dare risalto ai prodotti a prezzo pieno, questo angolo conterrà la merce invenduta, offerta a prezzo scontato.
Infine, una grande importanza riveste il bancone cassa: questo dovrà adattarsi agli spazi a disposizione, in coordinato con gli altri elementi di arredo quali stand e scaffali. Occorrerà scegliere il banco cassa anche a seconda delle esigenze del proprio punto vendita, prestando particolare attenzione alle dimensioni necessarie e ad eventuali optional, come ad esempio un piano girevole per la tastiera di un computer.