Come raggiungere la Corsica

Da quando la tecnologia ha fatto passi da gigante anche i viaggi risultano più comodi e divertenti, i tempi si sono accorciati di molto ed ora per arrivare alla meta stabilita ci vogliono al massimo qualche ora e non più giorni o mesi come accadeva molti anni fa. Adesso per prendere dei traghetti savona calvi non ci vuole nulla, in poche ore si può sbarcare nel porto di Calvi e godere anche di un fantastico viaggio attraversando il mare blu cristallino del mediterraneo.
Savona è un comune italiano ed è il capoluogo dell’omonima provincia della Liguria, una delle regioni del nord Italia che affaccia quasi completamente sul mare. La città infatti, è situata sulla riviera ligure di ponente proprio dove confluiscono i torrenti Lavanestro e Letimbro.
Il clima sulla zona della Liguria è temperato e tipicamente mediterraneo e con un accenno di influenze continentali verso l’entroterra. L’estate  è moderatamente calda e raramente afosa e per gran parte del periodo il tempo di rivela mite, durante il periodo invernale, invece, si alternano periodi con giornate soleggiate e temperature non molto basse, e periodi più rigidi quando si formano basse pressioni sul golfo di Genova.  Tali sbalzi e cambiamenti provocano forti venti di tramontana scura e a volte nevica fin sulla costa.
Calvi è un comune francese situato nel dipartimento dell’Alta Corsica nella regione della Corsica, si trova sulla parte nord – occidentale della Corsica dove vi è collocata anche la stazione meteorologica di Calvi, riconosciuta anche dall’Organizzazione meteorologica mondiale.
La città è collegata molto bene con il resto dell’isola attraverso una ben organizzata linea ferroviaria, ed inoltre è servita di un porto collegato perfettamente con Nizza, Marsiglia e come città italiana, Savona, infatti molti turisti e viaggiatori provenienti dal nord Italia o da altre città del nord Europa per raggiungere l’isola di Corsica in un modo che non sia l’aereo, il quale costringe i passeggeri ad avere un baglio limitato e a rispettare delle norme, prediligono il traghetto perché non richieste queste restrizioni con il vantaggio di poter attraversare il mare anche con la propria auto senza dover ricorrere a noleggi o taxi una volta sbarcato sull’isola francese.