Le meravigliose Cicladi

Le Cicladi: una vacanza da sogno
Nel cuore del mar Egeo, al largo della costa greca, è situato l’arcipelago delle Cicladi, che comprende le isole greche per eccellenza, caratterizzate dalle loro spiagge paradisiache e dalle loro casette bianche con i tetti blu. L’arcipelago si compone di oltre 200 isole, tra le quali solo una ventina rappresentano la meta preferita dei turisti che desiderano viaggiare nelle isole Cicladi per trascorrere una vacanza indimenticabile all’insegna della bellezza dei capoluoghi e dei paesaggi. Il clima che contraddistingue il territorio è caratterizzato da temperature miti in inverno e relativamente contenute durante la stagione estiva, durante la quale raramente si superano i 30 gradi centigradi. I periodi più belli nei quali godere appieno la bellezza di queste isole sono i mesi di maggio e in settembre, durante i quali è possibile vivere le spiagge e le cittadine più belle evitando l’affollamento della piena stagione.Le isole più belleNel citare le isole più belle che compongono le Cicladi non si più non cominciare con la famosa Santorini, situata al limite dell’arcipelago. La flora è quella caratteristica del territorio del Mediterraneo, caratterizzata da una rigogliosa vegetazione e da terreni fertili ospitanti distese di ulivi e di piante di agrumi. Thira, il capoluogo dell’isola, si configura come il caratteristico villaggio bianco delle cartoline, inerpicato sulle rocce a strapiombo sulla caldera dell’antico vulcano. Le spiagge dell’isola, poi, rivestono tutti i colori possibili: da quelle nere e vulcaniche di Perissa e Kamari, alla Spiaggia Rossa e quella Bianca situate più a sud, nei pressi di Akrotiri.
Insieme a Santorini, tra le Cicladi del sud, troviamo Naxos e Paros, entrambe di una bellezza sconvolgente.
Naxos è la più grande e la più incontaminata di tutto l’arcipelago, caratterizzata da lunghe e sinuose spiagge di sabbia dorata, prima tra tutte quella di Ag. Prokopios, considerata dall’ente del turismo della Grecia una delle 7 spiagge più belle di tutta la nazione. Importanti sono anche le spiagge di Plaka, la più amata dai surfisti e Mikri Vigla, più selvaggia e scenografica. Dopo un pomeriggio passato tra la sabbia e le calette, l’ideale è perdersi tra le caratteristiche viuzze della Chora, il cuore della capitale dell’isola, Naxos Town.
Celebre fin dai tempi antichi per il bianco dei suoi marmi e il verde della sua vegetazione, Paros si configura come una delle isole più allegre e frizzanti di tutto l’arcipelago, specialmente grazie alla vivacità di Parikia, il porto più frequentato di tutte le Cicladi, con i suoi balconi fioriti e i colori accesi delle porte e delle finestre che contrastano col bianco delle case. Anche per quello che riguarda le spiagge, Paros non ha niente da invidiare alle isole citate in precedenza. Da Punga Beach a Faranga Beach fino a quella più a sud di Santa Maria, che si configura come il vero e proprio centro della movida dell’isola, tutte sono accomunate dai paesaggi suggestivi e dalle acque cristalline.