“Viaggiare” con il pc

È vero, attualmente in Italia, siamo tutti chiusi a casa; possiamo uscire solo per necessità, quindi per fare la spesa, andare in farmacia, andare a lavoro o per altri bisogni che la legge consente.

Ma una delle cose che manca di più alle persone è, certamente, la libertà di poter viaggiare e potersi liberamente muovere in giro per il mondo.

Adesso che non possiamo muoverci, come possiamo fare per riempire i nostri occhi delle bellezze del mondo?!

Si può fare: basta avere una connessione alla rete internet e un personal computer, se vuoi dare un occhiata ai pc in vendita sul sito Haxteel.eu clicca qui.

Ovviamente, non sarà la stessa cosa di un viaggio vero e proprio, ma anche stando sul divano di casa propria si possono scoprire e conoscere un sacco di posti belli e nuovi, con la speranza di potercisi recare fisicamente una volta che la pandemia, causata dalla diffusione del virus Covid 19, sarà terminata.

Pensa, ad esempio, ad una città che desideri tanto visitare, una a caso: New York. Con Google Maps puoi digitare gli indirizzi dei luoghi della città in cui vorresti fare una passeggiata, vedere le foto di tutte le strade che ti interessano e capire i percorsi che si possono fare.

Pensa anche ad un museo che vorresti visitare, sempre a New York, molti di questi hanno dei siti web tramite i quali è possibili fare dei tour a distanza; certo, vedere un museo dal vivo e sentirne gli odori è diverso, ma già capire com’è fatto e vedere le opere che contiene è estremamente interessante.

Per capire com’è fatta una città e quali sono i luoghi da visitare, è importante seguire anche i blog o i canali social di chi ha fatto il viaggio, che vorremmo fare noi, prima. Sul web, infatti, si trovano tanti blog e canali social di viaggiatori che non solo ti consigliano cosa vedere, ma anche dove alloggiare e che cosa mangiare.

In questo modo, si possono scoprire e conoscere tantissime cose che, altrimenti, recandoci direttamente in una città ci sfuggirebbero.

Quando viaggiamo, infatti, siamo sempre frettolosi per la voglia che abbiamo di scoprire il luogo in cui ci siamo recati ma, in questo modo, facendoci prendere dalla fretta, non notiamo un sacco di particolari interessanti e rischiamo di perderci tante cose belle.

Viaggiare è bellissimo ma, per farlo al meglio, bisogna ‘studiare’ il posto in cui si andrà, altrimenti molte cose interessanti verranno ignorate.

Adesso che abbiamo il tempo di ‘studiare’ il mondo, facciamolo.

Incrementiamo la nostra cultura cercando di imparare le cose che non sappiamo.

Comunque, anche tante città italiane meritano di essere visitate almeno virtualmente e tanti musei del nostro bel paese hanno realizzato dei virtual tour.

Cosa aspetti?

Mettiti comodo sul tuo divano e scopri i posti del mondo che desideri conoscere.

Ti basterà anche la connessione del tuo smartphone, se non hai una rete internet a casa; ma ricorda, per fare dei bei virtual tour hai bisogno di un personal computer.